e tanti auguri a me!

Primo post post lockdown: sono quasi emozionata!

Ci vuole un dolcetto per festeggiare, che sia di buon auspicio per il ritorno alla normalità che tutti agogniamo. E già che ci siamo festeggiamo anche il mio compleanno, fuori sincrono, proprio come mi sono sentita io in tutto questo strano e complicatissimo periodo.

Quanti sono? 45. Quarantacinque. Aiuto. Mi fa impressione anche solo scriverlo.

Non ci penso. Penso a quanto siano stati incredibilmente soffici questi muffin al cioccolato, ispirati da una ricetta del libro Scientifically Sweet di Christina Marsigliese (che è sempre una garanzia), un po’ rimaneggiata per le mie note esigenze di leggerezza (o, come in questo caso, non eccessiva pesantezza :-)).

Per farli assomigliare il più possibile a dei veri e propri birthday cupcakes, li ho completati con un frosting a base di avocado e cacao, che li ha resi ancora più golosi.

Ecco la ricetta.

A casa è stato tutto un “quando ci rifai i muffin al cioccolato?“. Son soddisfazioni :-D!

Se li provi, mi fai sapere?

muffin al cioccolato sofficissimi

Muffin al cioccolato sofficissimi

***

Grado di difficoltà:  

Tempo di realizzazione:

  • Predisposizione degli ingredienti e dell’impasto: 10 minuti
  • Preparazione dei muffin: 20 minuti (+ una notte in frigo per il latte di cocco)
  • Preparazione del frosting: 15 minuti + min. 30 raffreddamento
  • Cottura: 25-35 minuti

Ingredienti (per 12-15 muffin):

Per i muffin al cioccolato

  • 50 g di farina (possibilmente di grano o cereali antichi, macinata a pietra, quindi TIPO 1 oppure 2; io ho usato farina di farro bianca di Floriddia, macinata a pietra)
  • 50 g di mandorle ridotte a farina (oppure altra farina)
  • 50 ml di latte di avena (o qualsiasi altro latte)
  • 2 uova di galline allevate all’aperto
  • 60 g di cioccolato fondente 70%
  • 70 g* di zucchero di canna integrale (io Demerara)
  • 1 cucchiaino di polvere di caffè oppure di orzo solubile (opzionale)
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 25 g di olio evo dal sapore delicato
  • 25 g di olio extravergine o vergine di cocco
  • 140 g di latte di cocco full fat in lattina freddo (consigliata 1 notte in frigo)
  • 10 g di polvere lievitante biologica
  • 1 puntina di cucchiaino di bicarbonato
  • 1/2 cucchiaino di polvere di vaniglia
  • 1 pizzico abbondante di sale
  • olio extravergine o vergine di cocco oppure burro chiarificato (e cacao, opzionale) q.b. per gli stampini da muffin

Per il frosting cacao e avocado

  • 40 g di cacao
  • 1 cucchiaio di burro di cacao
  • 2 cucchiai di olio extravergine o vergine di cocco
  • 2 avocado medio-piccoli (oppure 1 grande), alla giusta maturazione
  • 2-3 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 1 dattero (oppure altro sciroppo d’acero)

Procedimento:

Prepara il  frosting

Se vuoi decorarli come ho fatto io, ti consiglio di partire dal frosting, così lui si raffredda e prende corpo in frigo mentre tu prepari i muffin.

Sciogli il burro di cacao a bagnomaria, insieme all’olio di cocco e a 2 cucchiai di sciroppo d’acero. Aggiungi il cacao.

Frulla (va bene anche un frullatore ad immersione) gli avocado pelati e denocciolati, insieme al dattero e al composto di burro di cacao, cacao e sciroppo d’acero, finché non avrai ottenuto un composto omogeneo e cremoso. Assaggia, e se ti arriva il sapore di avocado aggiungi un altro cucchiaio di sciroppo d’acero (dipenderà molto dal gusto del tuo avocado).

Prendi una tasca da pasticceria, dotala del beccuccio che ti piace di più e riempila con il frosting. Chiudi la tasca e ponila in frigo, prima di decorare, per almeno 30 minuti (ma puoi prepararla anche con un paio di giorni d’anticipo).

Prepara i muffin al cioccolato

Posiziona la placca del forno al centro e preriscaldalo a 170° C statico.

Prendi una teglia per muffin. Ungi la parte della formina con olio non raffinato di cocco (oppure burro chiarificato) e una spolverata di cacao (opzionale) oppure posiziona all’interno degli stampini dei pirottini da muffin o della carta forno (possibilmente biodegradabile).

Prepara e pesa tutti gli ingredienti per fare i muffin al cioccolato.

In una ciotola, unisci la farina con il lievito e il bicarbonato, la vaniglia e il sale.

Poni le mandorle e un cucchiaio di farina nel frullatore e, utilizzando la funzione ad impulsi oppure riducendo la velocità ogni 20-30 secondi, tritale fino a ridurle a farina.

Versale nella ciotola in cui hai posto farina, lievito, bicarbonato, vaniglia e sale.

Sciogli il cioccolato a bagnomaria

Dopo aver tagliato grossolanamente il cioccolato, ponilo in una una ciotola resistente al calore e appoggiala all’interno di una pentola più grande contenente dell’acqua in ebollizione.

Per non rovinare il cioccolato, è preferibile

  • lasciare basso il volume dell’acqua e fare in modo che questa non tocchi mai la ciotola che contiene il cioccolato (o usando due ciotole, che per dimensione, forma dei bordi e manici, lo consentono, oppure utilizzando una base su cui appoggiare, sopra il livello dell’acqua, la casseruola contenente il cioccolato)
  • tenere la fiamma molto bassa e lasciare che cioccolato e olio si sciolgano ed amalgamino lentamente.

Quando il cioccolato incomincia a sciogliersi, aggiungi l’olio evo e l’olio di cocco, la polvere di caffè o di orzo, se le usi, e mescola di tanto in tanto. Una volta che avrai ottenuto un composto liquido ed uniforme spegni il fuoco e togli il pentolino dal bagnomaria, in modo da lasciarlo raffreddare.

Nel frattempo monta gli albumi

Separa gli albumi dai tuorli delle uova e monta a neve piuttosto ferma i primi. All’ultimo momento aggiungi il cucchiaio di sciroppo d’acero.

Prepara l’impasto

Con una frusta a mano, lavora per qualche minuto i tuorli con lo zucchero, finché non avrai ottenuto un composto spumoso, dopodiché aggiungi il latte di cocco, partendo dalla parte più solida che trovi nella parte alta della lattina e continua a lavorare finché non avrai sciolto tutti i grumi e avrai ottenuto un composto omogeneo e cremoso.

Aggiungi metà  degli altri ingredienti solidi, poi il latte d’avena e poi ancora la restante parte e gira finché non saranno completamente amalgamati.

A questo punto aggiungi gli albumi montati a neve e uniscili al resto del composto girando dall’alto verso il basso con un movimento delicato per non farli smontare.

Prepara i muffin

Riempi per circa 2/3 gli stampini da muffin e procedi alla cottura.

Cuoci i muffin

Poni i muffin nel forno preriscaldato a 170° C in modalità statica, finché non avranno superato perfettamente la prova stecchino (cerca di distinguere, quando tiri fuori lo stecchino, l’umidità conferita dal cioccolato, che è normale, da quella data da un impasto ancora non cotto, generalmente segnalata da tracce di impasto, anche piccole, sullo stecchino).

Nel mio forno hanno impiegato 35 minuti + 10 solo sotto (ma tu comincia a controllare a partire dai 25, perché il mio forno non é una scheggia).

Decora i muffin

Ritira la tasca da pasticceria dal frigorifero (se la hai lasciata per tutta la notte o più lasciala qualche minuti a temperatura ambiente per farla leggermente ammorbidire).

Procedi a decorare i dolcetti come preferisci. Io ho fatto due giri concentrici con il beccuccio a stella, per creare qualcosa di simile a una rosa.

muffin al cioccolato sofficissimi

muffin al cioccolato sofficissimi

***

#senzacongusto

Preciso, per chi ha esigenze nutrizionali specifiche, che questi muffin, oltre ad essere facili e veloci, sono senza burro senza lattosio, ma non sono vegani, per la presenza delle uova.

***

Per altre idee di dolci soffici (magari anche più leggeri di questi dolcetti), puoi guardare:

***

p.s. Le mandorle, il cacao, il burro di cacao,  l’olio di cocco e la vaniglia che ho utilizzato in questa ricetta sono di Gustovivobio, che è una azienda italiana meravigliosa i cui prodotti sono tra i migliori che io abbia mai provato (assaggia il loro cacao e mi saprai dire!). Questo non è un post sponsorizzato, ma se acquisti sul loro shoponline partendo dai miei link su questo sito, io ricevo una piccola commissione. Se fai un ordine, se utilizzi il codice alternative10 otterrai uno sconto del 10% su tuoi acquisti. Il codice sarà valido per alcuni mesi a partire da febbraio 2020.

***

Se hai qualche domanda su questi muffin al cioccolato sofficissimi o qualsiasi altra ricetta del blog, puoi lasciarmi un commento qui sotto o sui miei canali social, oppure scrivermi in privato. Se provi a farli e hai voglia di mostrarmeli, scatta una foto e condividili su Instagram e Facebook taggando @alternativeeating, così potrò vederti.